Skip to content

Il centro Recupero avifauna

I due esperti, Willy, Florian e gli aiutanti, hanno preparato ampie voliere, studiate per le diverse esigenze delle numerose specie di rapaci presenti, ed hanno curato e ripristinato l´ambiente naturale circostante. Dall´Agosto 1998 sono cominciate le visite di cittadini e turisti incuriositi.

Il centro, e stato fondato nel 1989 a Villa Ottone in Valle Aurina da Willy Campei, ed é stato trasferito a Castel Tirolo nel 1998. I dintorni di Castel Tirolo offrono migliori condizioni climatiche e logistiche per la cura e il rifugio dei rapaci feriti o in difficoltá. Inoltre si collega eccelentemente alla tradizione della falconeria, praticata da nobili e principi.

Compiti del centro

Il compito primario del centro di recupero avifauna é di curare uccelli feriti e indifesi per poi reintrodurli in natura.

Ogni anno vengono portati circa 250 uccelli feriti al centro. Circa la metá di questi possono essere rilasciati. Gli altri uccelli incapaci di tornare a vivere nel proprio habitat naturale rimangono nel centro dove trovano una nuova casa in una delle ventiquattro voliere. Qui possono essere osservati dai visitatori, che con il loro ingresso contribuiscono in gran parte al finanziamento del centro.